“Mi ha spiazzata il sentire ragazzi maschi così giovani avere difficoltà a nominare che cosa per loro è violenza, il sentire che per un maschio questo è un pensiero che non è, o meglio, non “deve essere”. Perché riconoscere che per un giovane uomo qualcosa viene sentito sulla pelle come violento, significa già essere debole, essere soggetto alla violenza, percepirla come tale. E questo, nell’immaginario di un vero uomo, non ci sta.”
Elisa Bianchi, Gruppo Scuola – Associazione Nondasola, Reggio Emilia

NON TENERE TUTTO DENTRO: 1522 NUMERO ANTI VIOLENZA E STALKING 112 NUMERO UNICO PER LE EMERGENZE

AIED VERONA

Consultorio familiare dove lavorano operatrici qualificate che da anni garantiscono la continuità, con prestazioni in ambito psicologico, ginecologico, legale e sociale. Per qualsiasi richiesta e informazione chiamare al numero 045 8013043. Per comunicazioni più rapide è anche possibile inviare SMS e messaggi WhatsApp al 373 7317011 / www.aiedverona.org/ aiedconsultorioverona@gmail.com